11 libri sul Management da leggere sotto l’ombrellone: facciamo una doverosa introduzione.

Queste letture non sono gli “11 libri che ogni Manager deve assolutamente leggere“; né tantomeno sono le “letture fondamentali per cambiare la tua vita professionale“.

I manager hanno un rapporto spesso di natura conflittuale nei confronti della lettura: se da una parte la considerano come una parte importante della loro formazione personale, dall’altra dichiarano di non avere mai abbastanza tempo, di essere sempre impegnati e di non riuscire mai a concentrarsi a sufficienza.

Oltre a questo, i libri vengo visti in gran parte con scetticismo, considerando il loro contenuto “teorico” molto distante dall’esperienza operativa quotidiana.

D’altro canto abbiamo conosciuto manager che consigliano ogni anno dei libri da leggere durante la pausa estiva ai membri dei loro team.

Perché, come sostengono questi colleghi, “leaders are readers”.

Per questo abbiamo scelto 11 letture, molte di queste uscite quest’anno, che trattano diverse sfumature del mondo del Management, della Leadership a della gestione delle risorse umane dal punto di vista di chi vive queste dinamiche ogni giorno e porta, con le sue esperienze tradotte su carta, un punto di vista operativo, pratico ed efficacemente attuabile.

Buona lettura!

1 – “The Culture Code: The Secrets of Highly Successful Groups” di Daniel Coyle

Compralo qui su Amazon

Un libro molto interessante che apre i segreti di gruppi di grande successo e offre ai lettori un kit di strumenti per costruire una cultura aziendale coesa e innovativa. Moltissimi gli spunti pratici e gli esempi comparativi.

2 – “Powerful: Building a Culture of Freedom and Responsibility” di Patty McCord

Compralo qui su Amazon

Quando si tratta di attrarre, motivare e costruire grandi team, Patty McCord sostiene che molte aziende hanno sbagliato tutto. La McCord ha contribuito in modo determinante a creare la cultura ad alte prestazioni di Netflix, dove è stata Chief Talent Officer. Nel suo nuovo libro, condivide ciò che ha imparato lì e in altre esperienze vissute nella Silicon Valley.

3 – “Lavorare con intelligenze emotiva” di Daniel Goleman

Compralo qui su Amazon

L’intelligenza emotiva è una qualità sempre più richiesta sia per il nostro approccio alla vita quotidiana, sia per il nostro ruolo professionale. A prescindere che tu sia un leader o che tu svolga qualsiasi altra mansione, sviluppare questa soft skill ti fornirà una base importante per costruire credibilità, coerenza e delle relazioni basate sull’empatia.

4 – “The Confidence Game” di Maria Konnikova

Compralo qui su Amazon

A metà strada tra una raccolta di storie ed un saggio di psicologia, questo volume offre degli approfondimenti affascinanti sulle modalità in cui, a volte, veniamo raggirati dagli altri e su come riusciamo soprattutto ad ingannarci da soli. La competenza in materia psicologica dell’autrice è ben intrecciata e completa le diverse storie basate su componenti scientifiche e drammatiche di persone truffate ed ingannate nel mondo del lavoro.

5 – “When: The Scientific Secrets of Perfect Timing” di Dan Pink

Compralo qui su Amazon

L’autore si tuffa in un’appassionante ricerca di ciò che rende le persone brave nel loro lavoro quotidiano, in come ci riescono ma soprattutto in quando ci riescono: il momento più produttivo della giornata per fare il lavoro più duro, il momento giusto dell’anno per iniziare un nuovo progetto, il miglior tempo nella vita per cambiare lavoro. Conosciuto per i suoi libri sulla motivazione e la creatività, Pink affronta la scienza dietro a come organizziamo il nostro tempo e come impostare in modo efficace ed ecologico la routine della nostra quotidianità.

6 – “Dear Madam President: An open letter to the women who will run the world” di Jennifer Palmieri

Compralo qui su Amazon

L’autrice, Direttore delle comunicazioni per la campagna elettorale di Hillary Clinton, Direttore delle comunicazioni della Casa Bianca per il Presidente Barack Obama, scrive col cuore una lettera alle future donne leader. Il libro offre lezioni tratte dalla campagna elettorale, dirette alle donne che mireranno alla Leadership nel e per il mondo del futuro.

7 – “Esploratori del cambiamento. Come accompagnare se stessi e i propri collaboratori nei processi di trasformazione aziendale” di Elena Murelli

Compralo qui su Amazon

Per diventare esploratori del cambiamento in un mondo entrato ormai in un’epoca di crescita esponenziale, non bastano più solamente le conoscenze tecniche. E’ necessario essere dotati di competenze trasversali e umane legate ai valori di coraggio, sinergia e collaborazione. Guidare efficacemente se stessi e gli altri verso i processi di trasformazione aziendale garantisce l’allineamento tra le persone e la trasformazione del business in modo coerente e funzionale.

8 – “Skin in the game” di Nassin Taleb

Compralo qui su Amazon

L’ autore di “Il cigno nero” e “Antifragile; prosperare nel disordine”, torna in libreria con un saggio focalizzato sulla valutazione del rischio che ripercorre le tappe di storie che spaziano da Hammurabi a Donald Trump. Un punto di vista puntuale e critico nei confronti del Risk Management.

9 – “A Good Time to be a Girl” di Helena Morrissey

Compralo qui su Amazon

Il libro della Morrissey, che si fonda sulle sue esperienze di madre lavoratrice e attivista sulla parità di genere, è stato descritto come un manifesto di nuove modalità nelle quali donne e aziende possono lavorare insieme, piuttosto che cercare di andare avanti in un sistema patriarcale ancora poco aggiornato.

10 – “Partire dal Perché: Come tutti i grandi leader sanno ispirare collaboratori e clienti” di Simon Sinek

Compralo qui su Amazon

L’idea sviluppata da Sinek è semplice e potente allo stesso tempo: la maggior parte delle aziende mette al centro della comunicazione “cosa” fa, lo fa solitamente seguire da “come” lo fa, e talvolta, ma non sempre, esprime “perché” lo fa. Grazie ad esempi pratici e case histories e con il supporto delle ultime teorie sul funzionamento del nostro cervello, l’autore evidenzia come la capacità di persuasione, e di conseguenza di impatto comunicativo, si incrementa esponenzialmente quando il processo “come-cosa-perché” viene invertito.

11 – “L’arte della guerra” di Sun Tzu

Compralo qui su Amazon

L’arte della guerra di Sun Tzu è un famosissimo trattato di strategia militare ed è tornato alla ribalta alla grande ai giorni nostri. Molti vedono nella competizione in azienda o tra le aziende una sorta di conflitto, al limite con quello militare. Gli obiettivi sono conquistare quote di mercato al posto di territori, le armi sono la comunicazione e il marketing e non più spade e lance, le strategie e tattiche ricoprono un’importanza primaria ed il corretto funzionamento e la positiva gestione dell’ esercito/team, gioca un ruolo cruciale.

Buona giornata,

Michele Prete